Alla Feltrinelli il libro si sceglie «al buio». Con tre aggettivi

Dalla galleria Umberto Sordi di Roma a piazza Gae Aulenti a Milano, alla Feltrinelli c’è un piccolo angolo di mistero. Accatastati su un piccolo totem ci sono semplici pacchi rilegati con lo spago. Il prezzo è lo stesso ma il contenuto no. «Accetti il rischio?» c’è scritto sul cartello. Per andare sul sicuro basta guardarsi intorno e trovare l’ultimo best seller o il grande classico. O se no ci si affida alla curiosità Continue reading

Advertisements

Libri usati e shottini hot alla “Rivendita” di Trastevere

933

«Mi raccomando, prendilo da dietro e poi tutto in bocca!». Per chi si avventura in questo piccolo locale nel cuore di Trastevere per la prima volta, la frase detta da una sorridente barista può sembrare una proposta indecente. In realtà lo spirito che anima la “Rivendita libri, cioccolata e vino” sta tutto in un mix di simpatici doppi sensi e ironia. A cominciare dalla lista di shottini “hot” appesi tra una grande vetrina straboccante di dolci e un piccolo bancone dove vengono serviti i mini bicchierini fatti di cioccolato e riempiti di creme alcoliche, liquori e panna montata. Continue reading

Da Cecina a Volterra e ritorno: il treno letterario nel cuore della Toscana

Amo la periferia più della città. Amo tutte le cose che stanno ai margini
(Alla periferia – Carlo Cassola)

Dalle pinete e dal mare di Cecina all’atmosfera etrusca di Volterra. La partenza e l’arrivo di sei percorsi ferroviari nel cuore della Toscana. Il rumore del treno che viaggia sulle piccole rotaie – vie di comunicazione secondarie – fa da sfondo alla storia e alla letteratura. Il viaggio si accompagna con il racconto. È l’idea dell’associazione Toscana Libri che, con l’aiuto di Regione e Comuni, ha realizzato il “Treno Letterario”. Continue reading

I bar che combattono il gioco d’azzardo con la dipendenza da lettura

Il gioco d’azzardo patologico è un grande problema, contro il quale non si combatte abbastanza. Vuoi perché comporta facili entrate, vuoi perché in fondo scommettere su una slot machine è visto come un gesto innocuo – e comunque volontario – i bar difficilmente dicono di no all’installazione delle diaboliche macchinette. E tanti cadono in tentazione. Troppi. Il giro d’affari è di 15 miliardi di euro l’anno. In cura per la patologia comunemente nota come ludopatia ci sono settemila persone. E non è facile schivare la fonte del problema: di slot machine se ne conta una ogni 143 abitanti. C’è chi dice no. E decide di sacrificare quegli introiti collaterali per il benessere psicologico – e per il portafoglio – dei clienti.

Continue reading

Italian Book Challenge: le librerie indipendenti scendono in campo

Ha avuto talmente tanto successo che la partenza è slittata di due settimane. Gli atleti letterari che hanno deciso di partecipare all’Italian Book Challenge dovevano partire il 12 febbraio, ma le richieste di adesione stanno continuando ad aumentare e gli organizzatori hanno deciso di tenere a freno l’entusiasmo per dare modo a tutti gli interessati di raggiungere la linea dello start in tempo.  Continue reading

Dopo cinque anni, torna il segno + nel mercato editoriale italiano

Quando si tocca il fondo, non si può che risalire. Ed è quello che sta succedendo al mercato dei libri in Italia. Dopo cinque anni di baratro – dal 2011 ha perso quasi l’11,5% del valore – l’Associazione Italiana Editori ha dato qualche segnale di speranza. E non è tutto ebook quel che luccica. Pare, infatti, che i lettori preferiscano la carta. Il volume digitale va bene, ma non esclude il suo antenato. Lo affianca.

Continue reading

“Come la civetta quando di giorno compare”

“Incredibile è anche l’Italia: e bisogna andare in Sicilia per constatare quanto è incredibile l’Italia.”

sciascia_civettaS. è un piccolo paese siciliano, “un vecchio paese con case murate in gesso, con strade ripide e gradinate: e in cima a ogni strada, a ogni gradinata, c’è una brutta chiesa”. Non è lontano da Palermo, e per chi vuole raggiungere la città c’è un autobus, che parte ogni mattina dalla piazza principale, “silenziosa nel grigio dell’alba”. È da qui, dallo sportello che si apre per far salire un passeggero ritardatario, che Leonardo Sciascia parte per raccontare la sua Sicilia, piena di contraddizioni e di omertà, di uomini veri e di quaquaraquà, di poveri potatori e di potenti, che da Roma manovrano vite e destini. Continue reading

Nel magico mondo di Harry Potter

Non è detto che chi è nato babbano non possa volteggiare alla ricerca del boccino d’oro in una partita di Quidditch. Non è detto che chi non ha poteri magici non possa seguire una lezione di difesa contro le arti oscure e fronteggiare un malvagio mangiamorte. Il mondo di J.K. Rowling ha conquistato milioni di lettori – e per chi non ama divorare libri ci hanno pensato poi i film della Warner Bros – ma il magico universo di Harry Potter esiste anche nella realtà. Pub, parchi divertimenti, squadre di Quidditch, persino una vera scuola di magia. I babbani non potranno sfruttare le potenzialità di una bacchetta magica, ma gli rimane pur sempre la fantasia.

Continue reading

Addormentarsi tra i libri: gli alberghi letterari da Tokyo a New York

Leggere qualche pagina prima di andare a dormire è abitudine comune per molte persone. E se al posto di appoggiare il libro sul comodino prima di spegnere la luce, ci si trova dietro il cuscino una libreria intera? Succede, e non a casa di un eclettico scrittore o di un topo da biblioteca. Ma in bed&breakfast e hotel, anche molto chic. Sparsi per il mondo: da Tokyo a New York, da Parigi a Bologna. Dicono spesso che le librerie per sopravvivere devono reinventarsi, vista la crisi editoriale degli ultimi anni. Ecco, un modo come un altro è quello di permettere ai propri ospiti di addormentarsi circondati dai propri romanzi preferiti.

Continue reading