Da poesie scritte per pagare un caffè al “Poetry Bridge” sui Navigli

I ponti pieni di lucchetti sono fuori moda. Meglio percorrerne uno ricolmo di poesie. E non si parla di componimenti illustri o capolavori storici. Sarebbe scontato. No, i piccoli puzzle che compongono l’esposizione “Poetry Bridge” sono stati scritti da persone comuni, che hanno bevuto un caffè in cambio di un piccolo sforzo intellettuale con cui hanno messo qualche verso in rima. Continue reading

Advertisements

In partenza da Civitavecchia una Nave di Libri

La parola chiave della settimana edizione della Giornata Mondiale del Libro – si festeggia il 23 aprile – è “migrazione”. E la stessa letteratura, oltre che raccontare avventure di viaggio nelle sue pagine, ne sarà protagonista. Dal 20 al 24 aprile, partenza dal porto di Civitavecchia e arrivo a Barcellona. La “Nave di Libri” arriva nel capoluogo catalano giusto in tempo per celebrare la festa di San Jordi, con una rosa da regalare e un romanzo da leggere.

Continue reading

Libri da condividere e opere d’arte: le mini-biblioteche di Indianapolis

Un colonnato partenopeo appare all’improvviso davanti al Monument Circle di Indianapolis. Sul fregio, un frase di Mark Twain, scritta nello stesso periodo in cui è stata costruita l’opera d’arte al centro della piazza, il Soldiers and Sailors Monument. La schiera di colonne colpisce l’attenzione per il colore, verde accesso. E per dei piccoli vani tondi, traboccanti di libri. Invogliare alla lettura stimola la creatività anche nella capitale dello Stato dell’Indiana. Sono nove, in tutto, le biblioteche “artistiche” sparse in giro per la città.

Continue reading

Dalle pagine di vecchi tomi nascono gioielli letterari

Due mesi: è il tempo che impiega l’artista londinese Jeremy May per trasformare un vecchio e polveroso libro in un gioiello dal design unico. Nel vero senso del termine: ogni anello, pendente, orecchino che esce dalla lavorazione delle abili mani di May è il prodotto di un romanzo diverso. È parte di una storia che inizia nelle pagine del libro e finisce nelle rifiniture dell’accessorio. Bisogna scegliere il tomo giusto, scavare la profondità necessaria per creare l’opera e poi modellare, ritagliare, forgiare. Il risultato è un gioiello dai colori e dalla forma unica. Accompagnato da un portagioie adatto solo per quel modello: il libro stesso.

Continue reading