Quando un libro diventa un biglietto della metropolitana

Le case editrici, per promuovere la lettura, una ne fanno e cento ne pensano. In Brasile, per esempio, L&PM Editores ha avuto un’idea tanto stravagante quanto geniale: trasformare i libri in biglietti della metropolitana. A mali estremi, estremi rimedi. Nel Paese, infatti, la situazione è allarmante. In media i cittadini leggono all’anno non più di due volumi.

Schermata 12-2457359 alle 18.09.35

Alcuni dei libri pubblicati dalla casa editrice L&PM e distribuiti gratuitamente nelle metropolitane delle città brasiliane con dieci corse in omaggio

L’iniziativa parte a San Paolo durante la giornata mondiale del libro, il 23 aprile. Le copertine sono a tema, con immagini costruite su linee della metropolitana. Le storie scelte sono dieci e spaziano su ogni genere: da “Il Grande Gatsby” a “Penuts”, da “Sherlock Holmes” a “L’arte della guerra” di Sun Tzu. Cosa ancora più importante: sono gratis. Nessun costo, nessun lucro. L’unico obiettivo è fare in modo che i passeggeri dei treni siano invogliati a leggere tra la fermata di partenza e quella di arrivo. Non solo. All’interno della copertina, è stata inserita una carta magnetica (ricaricabile) con dieci corse in omaggio. Il progetto è iniziato con 10mila libri, ma visto il successo, si sono aggiunte successive ristampe destinate a tutte le grandi città del Brasile.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s