A Budapest e Cincinnati i libri giocano con l’acqua

Si trova a Budapest, tra la facoltà di legge dell’università Elte e il Petőfi Literary Museum. Non c’era posto migliore per una fontana a forma di libro. La copertina è fatta di marmo color bronzo, ben fissa a terra in piazza Egyetem, mentre le pagine continuano a girare grazie a un gioco d’acqua continuo. Sembra sia in azione una forza sovraumana – che giorno e notte sfoglia l’enorme volume.

L’opera architettonica, a tema H2O misto letteratura, non è però la prima. C’è un precedente, in un altro continente. Nella statunitense Cincinnati, in Ohio, lo scultore Michael Frasca ha realizzato ventisette anni fa la rappresentazione dei flussi di conoscenza trasmessi dalla carta stampata. L’Amelia Valerio Weinberg Memorial Fountain – proprio davanti alla biblioteca pubblica della città – è una cascata formata non da rocce, ma da un ammasso di volumi rilegati in pelle.

book-sculpture-cincinnati

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s