L’usato letterario per turisti a Chiang Mai, la Perla del nord della Thailandia

Dimenticarsi di portare una buona lettura in vacanza può essere fatale, soprattutto quando, appena prima di cena, ci si rilassa a bordo piscina in un hotel con sfumature esotiche. Oppure ci si rilassa un po’ troppo, e si finisce per divorare l’unico romanzo buttato nello zaino. Dall’altra parte del mondo non è facile trovare una buona libreria, per lo più con libri in una lingua conosciuta. Se poi ci si avventura in mezzo alla foresta tropicale, lontano dalle grandi città, la sfida è ancora più ardua. A Chiang Mai, la perla della Thailandia Settentrionale, hanno pensato anche a questo.

una via della città vecchia di Chiang Mai

Tra antichi templi circondati da eserciti di bancarelle che riempiono i tanti bazar cittadini, tra elefanti e avventure nella giungla, tra tigri e tribù di montagna, si possono trovare anche libri, usati o nuovi. Ma perlopiù usati. Può tranquillamente accadere che mentre si sta organizzando un gita in una piccola agenzia a conduzione familiare, il responsabile guardi con interesse la tua guida Lonely Planet e ti chieda se sei disposto a vendergliela. Alzando gli occhi verso il retrobottega, si fa poi caso alle pareti della piccola stanza, dove sono accatastati libri e libri. Tutti in lingua straniera. Sì, perché qui anche la rivendita dell’usato – rigorosamente letterario – sembra essere diventato un business.

 

la libreria “the lost bookshop” di Chiang Mai

C’è chi ha deciso di occuparsi solo di questo. Come la libreria “The lost bookshop” nella parte est della città vecchia, in Th Ratchamankha. Non si trova neanche un buco libero sulle pareti delle due sale che compongono il negozio. Ma i responsabili sono comunque sempre pronti ad accogliere le letture che i turisti vogliono lasciarsi alle spalle. Si vende e si compra. Dai thriller ai romanzi – quasi tutti in inglese, pochi in thailandese – dalle guide turistiche ai classici – spunta su una pigna anche Umbero Eco. Ovviamente non può mancare una sezione dedicata ai racconti sulla Thailandia.

 

l’entrata della libreria “the lost Bookshop” di Chiang Mai

 

la sezione “thailandia” della libreria “the lost bookshop” a Chiang Mai

E se il turista esce insoddisfatto dalla “libreria perduta” non si deve affaticare molto per trovare nuovi articoli da comprare. Basta percorrere pochi metri ed ecco che, nella stessa via, si trova davanti a un’altra vetrina stipata di libri: “Gecko Books”. Basta solo fare attenzione ai chili della valigia. Finisce che, presi dalla foga del risparmio, si accumulino talmente tanti volumi che si finisce per pagare poi la sovrattassa sul bagaglio in aeroporto.

 

l’insegna della libreria “Gecko books” a Chiang Mai

 

Advertisements

One thought on “L’usato letterario per turisti a Chiang Mai, la Perla del nord della Thailandia

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s