Milano, se a teatro si beve un caffè

La città della cultura e nel 2015 anche la città del libro. Da sempre capitale del teatro. Milano offre a cittadini e turisti innumerevoli palcoscenici, che ogni stagione lanciano commedie e tragedie, monologhi e opere d’autore. Tra una rappresentazione e l’altra gli spettatori possono riprendere fiato, prendersi un caffè, o ritrovarsi per un aperitivo proprio a due passi dal sipario. Ecco i più originali luoghi di ristoro dei teatri milanesi.

ristorante-caffé-rouge-franco-parenti1. Il caffè rouge del teatro Franco Parenti Il teatro Franco Parenti si trova in via Pier Lombardo. Il design di questo spazio scenografico crea un’atmosfera moderna, e ricostruisce l’emozione del metateatro pirandelliano. Tendoni rossi, tavoli e sedie in legno, poltrone e divani sparsi qua e là. Nel foyer basso del Franco Parenti sembra di stare su un palcoscenico, anche se la rappresentazione non è ancora iniziata. Perché quindi non approfittarne e sentirsi parte di una piccola commedia all’ombra di Porta Romana? Basta sedersi, chiedere un aperitivo, e approfittarne del buffet allestito in fondo alla grande sala. bistrotolinda-teatro-elfo-puccini 2. Il BristrotOlinda al teatro Elfo Puccini Con dieci anni di esperienza all’ex manicomio di Milano Paolo Pini, i creatori di questo progetto culinario, dedicato a persone affette da problemi psichiatrici che cercano una via per tornare a lavorare, si sono allargati fino a Corso Buenos Aires. Hanno aperto anche al teatro Elfo Puccini. Il menù è aggiornato quotianamente – su facebook e sulla grossa lavagna dietro al bancone. La sala è calda, con un aria quasi da osteria: sgabelli e tavolini quadrati fanno da contorno ai veri protagonista della scena: i camerieri, persone che vogliono tornare a scrivere la sceneggiatura della propria vita. caffè-letterario-piccolo-teatro-milano 3. Il caffè letterario del Piccolo Teatro di Milano Il chiostro del Piccolo teatro di Milano, in via Rovello a due passi da Cordusio, è stato racchiuso da vetrate e riempito di tavolini. All’interno, un bar, che serve colazioni, aperitivi e un brunch domenicale. Entrare in questo piccolo cortile contornato da archi in muratura bianca trasmette una sensazione di pace e tranquillità. Dalla caotica via Dante al silenzio del caffè letterario: da una scena affollata sulle luci della ribalta, a un magico retropalco. Un momento di pausa prima di assistere al vero spettacolo, quello del Piccolo Teatro di Milano.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s